Visual Storytelling: immagini e parole, insieme, hanno un potere enorme 

Y-m-d

Visual Storytelling significa “raccontare una storia attraverso le immagini” oltre che alle parole.. Roberta Lamonica, Manager della rete Idea Italiana, ha approfondito questo interessante argomento all’evento Xchange organizzato il 23 novembre da CNA.

 

 

IMG_1845IMG_1835

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il visual storytelling è quindi una tecnica di comunicazione.
Consiste nel raccontare una storia capace di suscitare emozioni per attirare l’attenzione, veicolare un messaggio e stimolare un desiderio.

 

Questo perché:
– il pubblico ama le storie, da quando è bambino
– le storie insegnano: chi siamo e come funziona il mondo
– al pubblico piace condividere le storie attraverso il passaparola

Il visual storytelling consiste nella narrazione di una storia che attraverso la scrittura, le immagini e la musica trasmetta i valori di un brand.

 

Creare immagini è facile.
Raccontare attraverso le immagini molto meno.

 

Oggi siamo continuamente bombardati da:messaggi, video, immagini.
Diventa difficile per gli UTENTI riuscire a districarsi dal mare di informazioni a disposizione e questo è un problema anche per il BRAND visto che essendo la comunicazione frammentata, discontinua e spesso decontestualizzata, è difficile mettersi in evidenza rispetto ai COMPETITOR.

 

Qual è la soluzione? Come garantirsi una storia organica, originale e unica, che possa differenziarsi dalla concorrenza?

 

Attraverso il RACCONTO VISIVO.

 

Il racconto visivo, realizzato attraverso le immagini, fa leva sull’emozione; gli uomini sono attratti dalle immagini perché semplificano i concetti più complessi che di solito richiedono spiegazioni ampie e in molti casi non analizzate.
L’essere umano memorizza l’80% delle immagini che vede, un 10% delle parole che sente.

Possiamo affermare che un’immagine conta più di 100 parole.

Siete sicuri di raccontare nel modo giusto la vostra azienda?
Il Visual Storytelling racconta bene e con stile la vostra identità.

 

 

 

Tutto ha inizio da una strategia:
– per inventare una storia
– per raccontare la creatività
– per entrare in connessione con il cliente target
– per promettere un beneficio
– per mostrare ai consumatori quello che vogliono essere (i protagonisti della VOSTRA STORIA!!).

 



Per dare vita alla storia l’agenzia di comunicazione mette in campo i suoi attori:
1) il Copy strategist: inventa la storia creando un concept
2) il Direttore creativo: attraverso le immagini sviluppa lo storyboard visivo
3) il Designer grafico: progetta le grafiche, veste creativamente la storia
4) l’Account: conoscendo da vicino il Cliente e i suoi Obiettivi, partecipa attivamente alla creazione del progetto

 

 

 

 

Quali sono gli strumenti di comunicazione per raccontare una storia!?
Video in motion graphics e video 3D
Infografiche: date, numeri, statistiche, info
Immagini: foto, disegni, in movimento
– Negozi e Stand fieristici: soluzioni che migliorino l’esperienza di acquisto (puntando sempre più su fattori emozionali)
Marchi e Letteratura aziendale
Eventi aziendali (come anniversario, lancio di prodotto, inaugurazione sede)
Siti web, pagine social e app digitali

 


 

 

Attraverso il racconto visivo, le aziende possono trasmettere i propri valori generando emozioni.

 

Share it!